La scelta della luce è fondamentale per dettare il design dell’intera location, perché il tipo di illuminazione che scegli diventerà uno dei fattori decisivi per il mood del ristorante di cui ti stai occupando. I clienti scelgono un ristorante sicuramente per la sua gastronomia ma anche per la location e l’atmosfera che offre, ed è qui che entra in gioco l’illuminazione che, in questi termini, svolge un ruolo cruciale.

Il primo punto, dunque, per scegliere il tipo di illuminazione più adatta al locale in questione, è capire in quale atmosfera si vogliono avvolgere i clienti, tenendo ben presente che il clima dovrà essere coerente col tipo di cucina che si propone. L’intero design del ristorante, compresa l’illuminazione, deve convergere su un risultato finale coerente ed omogeneo in tutte le parti dell’ambiente. Per rendere fattibile questo obiettivo, devi pensare a quale tipo di pubblico è rivolto il ristorante, perché è proprio la location e la sua atmosfera che attira un pubblico piuttosto che un altro.

Per fare un esempio, se vuoi allestire un ristorante in stile classico in modo tale da accogliere la clientela sia a pranzo che a cena, dovrai approfittare dell’illuminazione naturale per pranzo, sfruttando la luce artificiale per qualche zona d’ombra, così da rendere omogenea la luce nel locale che stai progettando. Studiando la luce naturale del giorno, puoi sfruttarne gli effetti per la cena giocando con la luce artificiale per rendere nel migliore dei modi una luce che possa ricreare l’atmosfera perfetta per il tipo di ambientazione che desideri e per le emozioni che vuoi far provare al tuo pubblico.

Ora passiamo a vedere i criteri con cui scegliere le lampade che Marchetti ti propone per illuminare un ristorante in stile classico.

Trucchi per illuminare al meglio ristoranti in stile classico

Anche i più piccoli dettagli possono fare una netta differenza tra un ristorante che accoglie i propri ospiti in modo corretto e un ristorante che non ha cura dell’impressione che i propri clienti ricevono appena mettono piede all’ingresso.

Per illuminare, dunque, un ristorante in stile classico con successo, devi sapere cos’è meglio fare e cosa, invece, è meglio evitare. Nello specifico:

  • Tieni presente il target di mercato del locale e scegli la luce giusta per la tipologia di clientela;
  • Fai in modo che l’illuminazione del ristorante classico sia in armonia con l’arredamento;
  • Scegli la giusta lampada e il colore di luce più adatto per fare la differenza.

Tieni presente il target di mercato del locale e scegli la luce giusta per la tipologia di clientela

Anche se per il ristorante che stai progettando hai adottato uno stile classico, è sempre bene individuare qual è il target di clientela che è solita frequentare il locale e le varie esperienza a cui viene destinato. Fatto ciò, non ti rimane che selezionare un’adeguata illuminazione per valorizzare le qualità del ristorante e lasciare nell’ombra eventuali difetti.

Ricorri all’intensità della luce per affidarti alle atmosfere strategiche che vuoi ricreare: la quantità di luce per illuminare correttamente il tavolo non deve essere la stessa quantità di luce per illuminare l’ambiente, la quale, a sua volta, dev’essere diversa da quella che necessita l’illuminazione di altre aree come l’ingresso.

Come vedi, tutte le zone del ristorante hanno bisogno di una specifica illuminazione dedicata: non fare caso a questo piccolo ma grande particolare può costarti una cattiva esperienza della clientela nel ristorante e, quindi, un flop.

Fai in modo che l’illuminazione del ristorante classico sia in armonia con l’arredamento

Il progetto d’illuminazione per il ristorante in stile classico di cui ti stai occupando non deve prescindere l’arredamento e l’architettura della struttura, ma ne deve essere una parte integrante e non sembrare una parte aggiuntiva.

La luce deve valorizzare l’architettura, ma senza mai perdere di vista l’insieme dello spazio e il benessere dei clienti. Questa accortezza contribuirà al successo del ristorante, apportando più clienti e maggiori profitti al locale. Quindi il giusto colore della luce conferirà un tono esclusivo al ristorante che lo contraddistinguerà rispetto ad un ristorante anonimo.

Scegli la giusta lampada e il colore di luce più adatto per fare la differenza

Per ristoranti in stile classico, è corretto pensare ad un’illuminazione calda per ricreare un ambiente più intimo. La scelta della tonalità della lampada e dell’intensità della luce è fondamentale per dare una certa luce al cibo che verrà servito agli ospiti e rendere la loro esperienza strategicamente invitante.

Evita, invece, luci bianche intense ad altezza occhi per non rischiare di accecare i clienti o costringerli ad assumere posture scomode col capo e con il corpo che comprometterebbero la loro esperienza nel ristorante, così come la scelta di luci dal colore sbagliato che falsano la percezione sensoriale dei cibi.

Studi scientifici hanno dimostrato come l’illuminazione sia determinante per far sentire i clienti rilassati, a proprio agio, oppure renderli agitati e nervosi.

Sono molti gli elementi da considerare per la giusta illuminazione: per creare la  giusta atmosfera devi prendere in considerazione che le diverse lampade che decidi di utilizzare all’interno del ristorante dovranno avere potenza e intensità diverse. La diversa intensità delle lampade ti permetterà di creare l’atmosfera giusta, che può essere diversa a seconda dell’evento o dell’uso.

Adottare queste piccole accortezze farà sì che i clienti ricorderanno di essere stati in un locale accogliente, elegante e interessante e invoglieranno i propri amici a scrivere una recensione positiva su piattaforme come Google Maps, TripAdvisor, The Fork e via dicendo, oltre che tornare volentieri nel ristorante.

Vediamo, ora, 7 proposte di Marchetti illuminazione di lampade di design per ristoranti in stile classico.

Come illuminare un ristorante in stile classico: 7 proposte di lampade di design by Marchetti Illuminazione

Adottare uno stile classico, non vuol dire rivolgersi a location tutte uguali. Anche il gusto classico può e deve essere particolare e caratterizzante. Perciò puoi rendere unico e individuabile il tuo ristorante in stile classico, attraverso le lampade by Marchetti che ti daranno le soluzioni adatte per l’atmosfera che intendi ricreare nel tuo ristorante.

I clienti che scelgono il tuo ristorante sono attenti ed esigenti: pretendono di ricevere qualità non solo per quanto riguarda il cibo, ma anche sull’esperienza che il tuo ristorante offre. Qui il ruolo fondamentale lo gioca proprio l’illuminazione che, installata con cura e strategia, riesce a sedurre i clienti permettendoti, così, di rendere la loro permanenza nel ristorante gradevole e unica.

Solitamente, classico è anche sinonimo di eleganza, perciò andiamo a vedere 7 delle lampade di design by Marchetti che andranno a conferire un sapore elegante al ristorante:

  1. Andromeda;
  2. Pura;
  3. Luna;
  4. Giada;
  5. Feeling;
  6. Nashira;
  7. Ice.

Scopriamo da vicino le caratteristiche di ciascuna lampada.

1. Andromeda

La lampada Andromeda by Marchetti, disponibile a sospensione o a soffitto, con finitura in oro e nichel lucido, è realizzata con cristalli quadrati e cristalli ottagonali come gli Spectra o gli Swarovski. Un’idea di installazione di questa lampada può essere posizionarla in file o in maniera sparsa per il locale, oppure calarne una su ogni tavolo.

2. Pura

Allo stesso modo puoi posizionare la lampada Pura by Marchetti, che puoi utilizzare come lampada a sospensione, a soffitto, da parete o da tavolo. Grazie alle sue svariate finiture, è in grado di riprodurre esattamente l’atmosfera che intendi ricreare. Il suo design saprà dare un tocco di personalità al ristorante, con la sua luce dal sapore intimo ma non fioco, che darà la giusta illuminazione ad ogni tavolo, preservando la privacy dei commensali.

3. Luna

La lampada Luna By Marchetti, con finiture in bianco, nero e oro satinato, può essere una soluzione a sospensione o da parete ideale per un’illuminazione classica con vetro soffiato bianco latte satinato. Puoi posizionarla lungo le pareti che conducono ai tavoli, negli spazi di snodo e in tutte quelle zone che desideri illuminare con una luce bianco latte e dal design semplice ma suggestivo, come guardare, appunto, la luce della luna.

4. Giada

Un’installazione luminosa dal design accattivante ed elegante è la lampada da parete Giada by Marchetti, con finitura in nichel lucido, realizzato con cristalli ottagonali. Per via del suo design e della luce elegante e funzionale che emana, questa lampada è ideale da posizionare lungo il perimetro del ristorante.

5. Feeling

Lampada molto bella e particolare da lasciare in sospensione sparsa per il ristorante, è Feeling by Marchetti, lampada in cristallo dalle finiture in nichel lucido e bianco, che darà quel tocco di stile al ristorante grazie al suo design unico: la luce a led nasce dalla base per poi riflettersi su tutti i pendenti in cristallo, così da diffondere una luce trasparente ma non intensa, di riflesso, con un design che di certo non passa inosservato.

6. Nashira

Per rendere elegante a prima vista il tuo ristorante in stile classico, Marchetti dispone della lampada da terra o da tavolo Nashira, con finiture in oro 24 kt e nichel lucido, creato con materiali che risaltano la luce come i cristalli quadrati e i cristalli ottagonali, ovvero Spectra e Swarovski.

7. Ice

Altra proposta Marchetti altamente elegante nella sua semplicità per ristoranti in stile classico, è la lampada a sospensione Ice: la leggerezza del tubo di vetro soffiato si unisce alla forza di una struttura in acciaio, piegata dalla mano dell’uomo e lavorata per assumere forme e dimensioni che assecondano le fantasie creative di chi ama creare.

Le curve, i tratti lineari. Le forme ovali o circolari, i semicerchi, possono essere posizionati a varie altezze, creando strutture di grande effetto. Le finiture sono molteplici e realizzate esclusivamente in modo artigianale nei laboratori Marchetti.

L’illuminazione è con speciale strip led all’interno della struttura con chip orientati a 90°, così da poter illuminare il vetro in modo omogeneo.

Per illuminare ad hoc un ristorante in stile classico, punta ad ottenere un effetto luce soffusa, che renderà il locale più accogliente e ospitale. L’illuminazione non deve eccedere, ma offrire una luce che sia calda per creare un’atmosfera confortevole e intima, ma luminosa abbastanza da far gustare con gli occhi ai clienti i piatti che verranno loro serviti al tavolo.

La giusta illuminazione contraddistingue il marchio

Abbiamo visto cosa tenere in considerazione e cosa evitare nel progetto di illuminazione per locali in stile classico e quali sono le offerte che Marchetti illuminazione mette a tua disposizione per permetterti di illuminare il ristorante con successo.

Il segreto di un ristorante di successo sta nel riuscire ad emozionare, nel regalare al cliente l’esperienza di un luogo esclusivo, elegante, raffinato, in cui sentirsi a proprio agio e passare momenti tanto gradevoli da convincerlo a tornare e a parlarne con altri.

L’illuminazione, dunque, caratterizza e contraddistingue il marchio, permettendogli di differenziarsi dalla concorrenza. Seguendo i consigli e scegliendo tra le 7 lampade di design by Marchetti Illuminazione per ristoranti in stile classico analizzati in questo articolo, riuscirai sicuramente a impostare un progetto di illuminazione che darà lustro e successo al ristorante.

Marchetti Illuminazione

About Marchetti Illuminazione

Leave a Reply